LA TRILOGIA DEL DOLLARO

LA TRILOGIA DEL DOLLARO


Tre capolavori che hanno fatto la storia del western tornano restaurati sul grande schermo: Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, ilcattivo saranno proiettati all' ARENA VIGNOLA, a partire dal19giugnonell’ambito del progetto IlCinema Ritrovato. AlCinema, promosso dalla Cineteca di Bologna per la distribuzione dei classici restaurati in sala, con il sostegno di Unipol Gruppo. L’uscita in sala della Trilogia del dollaro è realizzata grazie a Leone Film Group e UnidisJollyFilm.

La Trilogia del dollaro è stata presentata nella nuova veste restaurata al 67° Festival di Cannes, per celebrare il 50° compleanno del suo primo capitolo Per un pugno di dollari, il film che nel 1964 lanciò l’icona western di Clint Eastwood, seguito nel 1965 da Per qualche dollaro in più e nel 1966 da Il buono, il brutto, il cattivo.

Questa estate, a distanza di anni, torneranno sul grande schermo per far rivivere a tutti gli appassionati la magia del western e il fascino dell’uomo senza nome: il personaggio interpretato da Eastwood e che ricorre nei film di Leone.

Il primo appuntamento in calendario è a partire dal 19 giugno con il film Per un pugno di dollari. Dal 3 luglio sarà sul grande schermo Per qualche dollaro in più e dal 17 lugliosarà la volta de Il buono, il brutto, il cattivo.

La Trilogiadeldollaro fa parte della programmazione estiva dell'Arena Vignola ediz. 2014, PolignanoFilmdAmare2014 è il cartellone di appuntamenti esclusivi e di contenuti originali dedicati a cultura, musica, scienza, sport, intrattenimento, arte. Concerti, documentari, musica classica, sport, conferenze interattive, grandi eventi-maratona live, film mai distribuiti in Italia: tutto questo, e altro ancora, è ARENA VIGNOLA 2014, un palinsesto di contenuti alternativi ai film, presentato per la prima volta nel cinema all'aperto.




JOURNEY TO JAH - VIAGGIO NEL REGGAE IL 19 e 20 giugno

JOURNEY TO JAH - VIAGGIO NEL REGGAE IL 19 e 20 giugno


Journey To Jah è un film che racconta un viaggio di sette anni accanto a due grandi artisti del panorama reggae internazionale, l’italiano Alborosie e il tedesco Gentleman, la ricerca della loro identità e spiritualità nella madre patria del reggae e della cultura rasta: la Giamaica.




Chinatown versione originale con sottotitoli in italiano

Chinatown versione originale con sottotitoli in italiano


SCHEDA FILM

(USA/1974) di Roman Polanski
Sceneggiatura: Robert Towne. Fotografia: John A. Alonzo. Musica: Jerry Goldsmith. Interpreti: Jack Nicholson (Jake J. Gittes), Faye Dunaway (Evelyn Mulwray), John Huston (Noah Mulwray), Darrel Zwerling (Hollis Mulwray), Diane Ladd (Ida Sessions), Roman Polanski (uomo con il coltello). Produzione: Long Road/Paramount. Durata: 130'

Per conoscere il film

Chinatown è considerato una delle più felici e originali riletture contemporanee del detective movie di eredità chandleriana. La qualità dei dialoghi e della ricostruzione d’epoca, l’accurata gradualità con cui viene alimentato lo spessore dei personaggi e dei loro anfratti psichici, l’eleganza visiva della messa in scena sono in realtà al servizio di una severa disamina di ogni mondo possibile, senza appello o riscatto. […] Nel finale, riscritto da Polanski senza accordo con lo sceneggiatore, Chinatown diviene la metafora dell’impossibilità di tutto (la vita, l’amore, il potere) a essere diverso […]. Il mistero viene risolto, ma il caos della violazione e del sopruso, sotto l’ordine apparente, è riconfermato per sempre. Polanski imprime a questa rilettura la radicalità di uno scetticismo tipico dei suoi film migliori. migliori, quasi nascosto da una ricostruzione preziosa di cui tutti sono complici: John Huston (il padre del noir, qui nei panni di un patriarca onnipotente: la storia si svolge nel 1937, qualche anno prima che egli desse vita al genere con Il mistero del falco), Faye Dunaway (alla sua prova migliore), e naturalmente Nicholson: forse il più riuscito dei discendenti contemporanei di Philip Marlowe. (Mario Sesti)




V.O. PULP FICTION EVENTO 20 ANN

V.O. PULP FICTION EVENTO 20 ANN


PULP FICTION

Programmato il 4 e 5 giugno ore 21:00

A grande richiesta torna nelle sale il cult Pulp Fiction questa volta nella versione originale sottotitolata in italiano. “"I'm Winston Wolfe. I solve problems."” (Harvey Keitel) “"Now I wanna dance. I wanna win.
I want that trophy, so dance good.” (Uma Thurman) “Do you know what they call a Quarter Pounder with cheese in France?" (John Travolta) “"Zed's dead, baby. Zed's dead."” (Bruce Willis) “Oh, I'm sorry. Did I break your concentration? I didn't mean to do that.” (Samuel L. Jacskon)
Il film è vietato ai minori di 14 anni.





Freda La segretaria dei Beatles

Freda La segretaria dei Beatles



 


LA SEGRETARIA DEI
BEATLES


Il film-evento che narra la storia delle mitica band vista dagli occhi di Freda Kellycuore pulsante del fanclub internazionale.


Master Class LiveLa proiezione sarà preceduta dall'esclusiva introduzione della stessa Freda trasmessa via satellite.

MARTEDI 27 MAGGIO
ALLE ORE 20.30
SOLO PER UN GIORNO

AL CINEMA





Freda Kelly era solo una giovane e timida adolescente di Liverpool quando Brian Epstein le chiese di lavorare per una band locale nella speranza di “renderla grande”, seguendo tutti gli aspetti del neonato fan club ufficiale. Il nome di quella band? The Beatles naturalmente. E’ stato così che un lavoro apparentemente ordinario si è trasformato in un’avventura senza precedenti. Sin da subito Freda, una delle pochissime figure femminili nell'entourage del gruppo, ha avuto fiducia nei Beatles e i Beatles hanno avuto fiducia in Freda, rendendola parte della loro famiglia, dei loro segreti più intimi, delle loro paure, delle loro gioie.

I Fab Four sono stati insieme per 10 anni, ma Freda ha lavorato per loro per 11 diventando il riferimento assoluto del fanclub più importante della storia del rock: gestito da lei, coordinato da lei, di fatto inventato da lei. In tanti sono entrati e usciti dalla cerchia della band, in quello che è il frenetico mondo dello star system. Ma Freda è rimasta, con la sua fedeltà incrollabile e discreta, con tutta la sua dedizione e la sua professionalità, senza mai concessioni al mondo dei gossip e dei tabloid. Come segretaria e amica di Paul, George, Ringo e John, Freda è stata accanto a loro mentre tutto si svolgeva, testimone dell'evoluzione, delle battute d'arresto, delle scoperte, delle sfide dei Beatles. Come una di famiglia insomma.

Così oggi, dopo 50 anni, il regista Ryan White ha deciso di lasciare la parola proprio a Freda perché potesse raccontare per la prima volta la storia dei Beatles sotto una prospettiva nuova: perché potesse narrare tutta la sua eccezionale storia nel film La Segretaria dei Beatles. Il racconto straordinario di questa testimone d’eccezione sarà al cinema solo per un giorno, martedì 27 maggio alle 20.30, preceduto da un’esclusiva masterclass: l’introduzione della stessa Freda Kelly -accompagnata dal giornalista e critico musicale Gino Castaldo - trasmessa via satellite nelle sale italiane del network gestito da Open Sky Cinema.

La Segretaria dei Beatles è uno dei pochi film che ha avuto il pieno sostegno dei Beatles tanto da essere accompagnato dalle musiche originali dei quattro, probabilmente proprio perché in un mondo in cui la celebrità conta più di ogni altra cosa, Freda Kelly è una personalità rara a cui la band è sempre stata molto legata.

Con il suo film Ryan White (già regista del pluripremiato documentario Pelada che narra attraverso il gioco del calcio un viaggio in 25 paesi del mondo) è stato capace di offrire una prospettiva insider sulla band che più di ogni altra ha segnato la storia della musica e dell'industria musicale mondiale. L’uscita del suo film, solo per un giorno il 27 maggio, è un appuntamento importante che precede di pochi giorni anche il ritorno su grande schermo in versione restaurata in 4K e con audio rimasterizzato di
A Hard Day’s Night dei Beatles, lo storico film firmato da Richard Lester che sarà nelle sale solo per 3 giorni, dal 9 all’11 giugno proprio a 50 anni dall’uscita USA.

La Segretaria dei Beatles è distribuita al cinema da Nexo Digital e Feltrinelli con i media partner Radio DEEJAY, Radio Capital e MYmovies.it.
Master Class Live. L’evento fa parte della nuova collana di contenuti al cinema firmata Nexo Digital che nasce in collaborazione con Eventidigitali, con il supporto tecnologico di Open Sky Cinema.






Oggi al Vignola

Rassegne