PUOI BACIARE LO SPOSO

PUOI BACIARE LO SPOSO

 

Programmazione

 

ACQUISTA ORA!

 

 

Scheda

  • Anno: 2018
  • Nazione: Italia
  • Regia: Alessandro Genovesi
  • Attori: Diego Abatantuono, Monica Guerritore, Salvatore Esposito, C. Caccamo, Vito Facciolla, Dino Abbrescia
  • Durata: 100 minuti
  • Genere: Commedia
  • Etichette: Alessandro Genovesi torna alla regia con una commedia capitanata da Diego Abatantuono. Al centro della storia le difficoltà di chi vorrebbe le unioni civili in Italia.
  • Classificazione: Per Tutti
  • Tipo Evento: Film
  • Note: Ad interpretare un padre scioccato e omofobo, sindaco democratico che teme la brutta figura di fronte ai suoi elettori - gli stessi che lo hanno votato per la sua retorica sull'apertura incondizionata all'altro - troviamo Diego Abatantuono, una garanzia sul fronte della commedia. Accanto a lui, una moglie-sergente interpretata da Monica Guerritore, mater familias che diventa paladina della causa di suo figlio (Giovanni Caccamo, che canta il bellissimo brano finale "Puoi fidarti di me"). Intransigente, tutta d'un pezzo, non si sposterà di un millimetro nelle sue convinzioni e cercherà di convincere tutti, a partire da suo marito, che questo matrimonio s'ha da fare. E alla grande, anche da un punto di vista mediatico/modaiolo. Nei panni del futuro marito c'è Salvatore Esposito, che lavora molto in sottrazione da un punto di vista recitativo: se nei panni del boss Savastano era impegnato nella costruzione di un personaggio eccessivo e strabordante, qui è nei silenzi e nei piani d'ascolto che funziona meglio, con sguardi eloquenti ed espressioni convincenti. A completare il cast di Matrimonio italiano, il sempre credibile Antonio Catania, qui nei panni di un uomo di chiesa che dà la sua interpretazione personale di Amore, il divertente Dino Abbrescia, uomo in crisi sentimentale e di identità, e le brave Beatrice Arnera, ex ragazza che si trasforma in stalker, e Diana del Bufalo, amica vegana sopra le righe capace di intonare un pezzo di Amy Winehouse. NEWS Puoi baciare lo sposo, i poster POSTER PUOI BACIARE LO SPOSO, I POSTER martedì 30 gennaio 2018 Antonio ha finalmente trovato l'amore della sua vita, Paolo, con il quale convive felicemente a Berlino. Nell'entusiasmo di una tenera dichiarazione d'amore, Antonio chiede a Paolo di sposarlo ma ora viene il momento di affrontare le due famiglie.

 

Trama

Una coppia ha tutta l'intenzione di sposarsi. L'amore c'è, la tolleranza per i reciproci difetti anche, manca solo la ciliegina sulla torta: un bel matrimonio, con tanto di benedizione dei rispettivi genitori. Così i futuri sposi (un lui e un lui) vanno prima a Civita di Bagnoreggio, poi a Napoli, per comunicare alle mamme - e ad un papà che si riscopre omofobo - la voglia di unirsi civilmente di fronte ad amici e parenti. Le reazioni saranno molteplici e inaspettate, tra equivoci e ribaltamenti di prospettive, più una puntuale decostruzione di pregiudizi e luoghi comuni sull'omosessualità.

Oggi al Vignola

Rassegne