SHARK - IL PRIMO SQUALO

SHARK - IL PRIMO SQUALO

Rassegna ANTEPRIMA DI AGOSTO Tutta la rassegna

 

Programmazione

  • Oggi Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Domani Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Venerdì Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Sabato Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Domenica Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Lunedì Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50
  • Martedì Sala 2 19:45  22:00 
  •     Biglietto € 6,00-4,50

 

ACQUISTA ORA!

 

 

Scheda

  • Anno: 2018
  • Nazione: Stati uniti d'Americ
  • Regia: Jon Turteltaub
  • Attori: Jason Statham, Bingbing Li, Rainn Wilson, Ruby Rose, Winston Chao, Cliff Curtis, Cliff Curtis, Rob
  • Durata: 113 minuti
  • Genere: azione, thiller
  • Etichette: Quando lo squalo incontra Jurassic Park: è in arrivo il "Meg".
  • Classificazione: Per Tutti
  • Tipo Evento: Film
  • Note: Meg è un killer preistorico che vive nelle profondità del mare. Quando si risveglia portando morte e distruzione, Jonas dovrà dargli la caccia. Forse non sono in molti a sapere che il film non è una sceneggiatura originale, bensì un adattamento da un romanzo di Steve Alten, "Meg", pubblicato nel 1997. Tra i fan meno convinti dei primi assaggi da Shark - Il primo squalo ci sono proprio gli amanti del libro, a tal punto che lo stesso Alten è intervenuto su Facebook per difendersi dalle accuse di essersi svenduto e sostenere il film di Jon Turteltaub, evidenziando il duro lavoro della troupe e la necessità di alcune alterazioni (la creatura doveva essere albina come Moby Dick, ma in Cgi l'effetto era scadente).

 

Trama

Come mettere insieme Jurassic Park e Lo squalo? Piranha e Godzilla? Semplificando al massimo, devono essere ruotate attorno a questi parametri le priorità degli sceneggiatori Dean Georgaris, Jon and Erich Hoeber al momento di dar vita a Shark - Il primo squalo, curioso monster movie con uno squalo preistorico al centro della questione. Ancora una volta il titolo italiano smarrisce ogni sfumatura dell'originale The Meg: un'abbreviazione, che assomiglia quasi a un vezzeggiativo, di Megalodon, gigantesco pesce che scorrazzava negli oceani del Paleozoico. Le esigenze hollywoodiane forzano ogni verosimiglianza e riportano The Meg nell'Oceano Pacifico, come una macchina da guerra inarrestabile, un predatore implacabile che fa impallidire ogni pescecane spielberghiano per pericolosità. A fermarlo è chiamato Jason Statham, uno dei più credibili action hero del decennio in corso.

Oggi al Vignola

Rassegne